Scatolina origami

Buon martedì!
Voglio condividere i miei diy vecchi, con le perline e altri materiali e vorrei proprio iniziare dal primo che avevo caricato su youtube ormai tanti anni fa.

Per oggi vi propongo il primissimo video DIY della storia del mio canale (lo trovate con "poppypapy" o "marinaperino").
Si tratta di una scatolina origami, che prevede anche una storiella da raccontare.. in quel periodo mi affacciavo a Youtube solo per vedere la reazione del pubblico e non parlavo ancora.

Questa scatolina la utilizzavo sempre a scuola come cestino, quando temperavo le matite colorate e la tenevo nell'astuccio, essendo richiudibile.
Può essere un'idea anche per i vostri bimbi, magari insegnate loro a farla, ci vuole poco e affilano la manualità..
Se non capite come crearla da questo video, ditemelo nei commenti, che lo registro meglio, a distanza di qualche anno.




La mia storia di CREATIVA a tempo perso

Beh, cosa posso raccontarvi...
Tutto ha inizio nel 2010, dopo aver lasciato il lavoro presso un noto fabbro di Cortina d’Ampezzo. Mi piaceva creare con le mani, usare il metallo e le pinze, una nuova scoperta per me. Quel lavoro mi piaceva ma, i colleghi non altrettanto... alcuni mi insegnavano qualcosa, altri cercavano di “sbolognarmi” perché non avevano voglia, soprattutto quella che doveva farmi da tutor. Faceva un part-time, quindi io mi ritrovavo al pomeriggio da sola, a cercare di combinare qualcosa di buono con la mia testa... si, mi lasciava dei lavoretti da completare ma, non bastavano mai.
In ogni caso, venivo da una scuola molto creativa, ovvero l’Istituto Statale d’Arte di Cortina d’Ampezzo, che adesso è un liceo Artistico. Tanta teoria e poca pratica.
Quando andavo a fare un giro nei brico di Belluno, vedevo sempre i fili di rame placcato argento e mi incuriosivano parecchio, perché era il periodo dei bijoux fatti a mano, il web iniziava a popolarsi di creative che insegnavano diverse tecniche. La più famosa di quegli anni (dal 2010 al 2012 per me) era Sarubbest, Sara Spoltore, che è ancora sul tubo se la cercate. Lei si occupava di perline.
In quegli anni avevo conosciuto altre creative con le quali confrontarmi, acquistavo spesso materiale creativo online, da diversi siti, anche se avevo i miei preferiti.. e proprio in quegli anni avevo scoperto anche la pasta polimerica FIMO.
Purtroppo, come spesso accade alle creative, i periodi neri e senza idee sono sempre dietro l’angolo e, proprio quando il canale Youtube andava bene e anche il blog, tutto sembrava perso. Non caricavo più video, le visualizzazioni calavano e le entrate anche. Questo tira e molla c’è stato per diverse volte nel corsodi diversi anni, complice anche la situazione lavorativa che mi creava problemi fisico-mentali.
Ma un’altra creativa mi aveva catturata, ErikaKawaii, che trattava materiali a me sconosciuti: resina epossidica, schiuma poliuretanica e altro che adesso non ricordo. Così avevo provato a buttarmi di nuovo in questo mondo, non avendo però il “successo” che speravo.
E quindi arriviamo ad adesso, creo raramente, ho ancora boijoux invenduti, idee che frullano nella testa e pochi stimoli per farle uscire. Questa strada creativa non mi ha portata a molto, avrei potuto sicuramente arrivare in alto e lavorare con i miei hobby. Non è stato così e, ancora adesso, mi pento di aver lasciato e ripreso il canale così tante volte...
La pagina MaPeCreations, su Facebook e Instagram, nasce con l’intento di riuscire a crearmi di nuovo l’hobby della creativa, seguita da persone che hanno la mia stessa passione, con la speranza di riuscire a concludere qualche vendita e con la consapevolezza che la costanza viene sempre ripagata, anche se dopo del tempo.

ABBIGLIAMENTO di seconda mano online

Non posso non parlarvi di questo sito, che ho scoperto un mesetto fa,
grazie ad una Youtuber che ha collaborato con Micolet, ricevendo gratuitamente dei capi da mostrare in un video. Io vi lascio i miei video alla fine del post, andate a guardarli!

Il suo video in collab. con Micolet è https://bit.ly/2z3Ad2o

Micolet è un negozio di abbigliamento di seconda mano online per donne, che offre una grande varietà di vestiti alla moda quasi nuovi o nuovi con etichetta.
Su Micolet puoi trovare borse economiche, vestiti online a poco prezzo, scarpe a prezzi bassi e tanti altri articoli per rendere il tuo outfit speciale. Con solo un clic puoi vedere migliaia di articoli con sconti fino al 90%. Nella nostra sezione di sconti trovi una grande scelta di abbigliamento e accessori dei tuoi marchi preferiti.

- Come mi sono trovata?
Bene. I capi sono arrivati tutti sani e salvi, in una scatola ben chiusa e quasi ogni capo era imbustato (tranne la giacca e il gilet).

- Come mi sono orientata per le taglie?
Io porto la taglia "M" solitamente, quindi sono andata sul sicuro prendendo questa e mi è andata abbastanza bene. Ricapitolando, per le maglie una M e per i pantaloni una 42.

- I capi arrivano rovinati?
Alcune maglie si, avevano i pallini, ma basta toglierli con l'aggeggio apposito e finisce la.
Con il secondo ordine che ho fatto, purtroppo dei pantaloni sono arrivati evidentemente rovinati e non utilizzabili, ma tanto sono comunque troppo piccoli per me.

- Le spedizioni sono veloci?
L'arrivo della merce è garantito in massimo 5 giorni, ad eccezione delle isole, senza tener conto dei fine settimana e delle vacanze.

- Come si paga?
Non esiste il contrassegno, si paga tramite carta di credito/Paypal

In ogni caso vi lascio la pagina del sito dedicata alle domande/risposte

 


Simil DORAYAKI, perfetti per colazione o merenda

Simil DORAYAKI, perfetti per colazione o merenda!


La ricetta la trovate qui: http://ricette.giallozafferano.it/Dorayaki.html
Io ho aggiunto più acqua rispetto alla ricetta, perché l'impasto così denso non mi piace.

INGREDIENTI:
- 180g di Acqua
- 240g Farina 00
- 150g Zucchero a velo
- 2 Uova
- 3g Lievito in polvere per dolci
- 20g Miele

Conservate l'impasto dei dorayaki per 12 ore al massimo in frigorifero. Una volta cotti, consumateli in giornata. In alternativa potete congelarli negli appositi sacchetti, senza farcirli e scaldandoli al momento di gustarli.

Ecco qui sotto il video con la spiegazione passo passo..
BUONA MERENDA!



PULIZIE - il FORNO, Esperimento ECOlogico da NON RIFARE!!!

PULIZIE - il FORNO, Esperimento ECOlogico da NON RIFARE!!!


In questo caso andrò a pulire il forno, l'incubo di molte casalinghe.... e anche il mio!

Per questo metodo di pulizia serviranno:
- Bicarbonato di sodio
- Aceto
- Contenitore adatto al forno
- Spugna piatti
- Acqua
- Spruzzino vuoto
- Olio di gomito

PER CAPIRE PERCHé NEL TITOLO HO SCRITTO "DA NON RIFARE", GUARDATE IL VIDEO CHE LASCIO QUA SOTTO.... DICE TUTTO



TUTORIAL Perline modulo "MiniBlueStar", con Crescent Beads e Cristalli


TUTORIAL Perline modulo "MiniBlueStar", con Crescent Beads e Cristalli

MATERIALE PER UN MODULO:
- 5 Rondelle di vetro 8x6mm
- 5 Crescent beads
- Rocailles 15/0
- 15 mezzi Cristalli da 4mm
- Ago John James misura 10
- Forbicina
- Filo Miyuki

BUON LAVORO!



TUTORIAL Perline "White Winter", con candy Beads, HoneyComb e Diabolo


MATERIALE PER UN MODULO:
- 5 Honeycomb
- 5 Diabolo
- 5 Candy Beads
- 10 Mezzi cristalli da 4mm
- Rocailles 8/0
- Rocailles 15/0, 1° colore
- Rocailles 15/0, 2° Colore
- Ago John James misura 10
- Filo Miyuki
- Forbicina

BUONA LAVORO!